Giethoorn

In Olanda esiste un luogo unico al mondo, un paese che sembra uscito da un libro di fiabe.

Qui non esistono strade e le case sono collegate tra loro da pittoreschi canali e piccoli sentieri pedonali.

La maggior parte delle case si trova su piccoli isolotti privati raggiungibili solo attraverso ponticelli in legno, sotto i quali passano le piccole imbarcazioni che collegano tutto il villaggio.

Giethoorn

Giethoorn

Giethoorn

Ogni abitazione è circondata da giardini spettacolari ed unici, un luogo dove l’acqua e la natura sono i protagonisti indiscussi e dove si respira aria pulita e tranquillità .

Questo luogo incantato, conosciuto anche come la Venezia dei Paesi Bassi, si trova nel Parco Nazionale di Weerribben-Wiede e dista circa due ore di strada da Amsterdam.

Giethoorn

Il villaggio, nel quale vivono circa 3000 persone, si trova incastonato in una vastissima palude torbosa, ogni struttura spicca per la sua particolarità, i colori vivaci, i tetti ricoperti di canne, le persiane bicolore, le papere che passeggiano nei giardini, le barche ormeggiate ai lati delle case.

Giethoorn

Giethoorn

Il miglior modo per visitare Giethoorn è a bordo di una delle piccole barche ecologiche tipiche del posto.

Non avrete che l’imbarazzo della scelta, troverete numerosi noleggi tra i quali scegliere la barca che più vi piace e, ad un prezzo davvero ragionevole, potrete navigare autonomamente tra i caratteristici canali e nella laguna.

Potrete assaporare appieno l’esperienza della navigazione, che all’inizio sembrerà un pò complicata, ma già dopo qualche ponte diventerà un gioco da ragazzi.

Giethoorn

DOVE SOSTARE CON IL CAMPER

Area Giethoorm – Kanaaldijk 17

Coordinate: 52.728261, 6.075986

Area sosta completa con acqua e scarico wc a pozzetto, animali ammessi, elettricità 220V a pagamento, docce calde, lavaggio stoviglie e supermercato. Vicino alla partenza delle barche.

Tariffa (2019): Da 13 euro a 20 euro ogni 24h in base al periodo, euro 2,50 elettricità.

Altri luoghi da visitare: Fabriano e Rasiglia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *